Project Description

Stile essenziale e funzionale

Le sue molteplici varianti la rendono adattabile a qualsiasi ambiente.

Tende a pacchetto

Contattaci

Pregi Tenda a Pacchetto

  • Particolarmente indicate per regolare a piacimento la luminosità dell’ambiente in quanto possono essere regolate a varie altezze

  • Permettono di mascherare, nella variante a movimento verticale, il cassonetto delle finestre

  • Confezionate a vetro sono economiche in quanto richiedono pochissimo tessuto

  • Funzione oscurante se realizzate con tessuti pesanti

Difetti Tenda a Pacchetto

  • Per essere impacchettate completamente, richiedono spazio nella parte superiore.

  • La manutenzione può risultare difficile durante la fase di aggancio e sgancio dei fili contenuti nel meccanismo di apertura

Descrizione

Le tende a pacchetto si distinguono per essere di grande comodità e praticità adattabili in cucina o in ambienti di prestigio rendendo l’ambiente accogliente ed elegante; Si realizzano con tessuti chiari e leggeri se lo scopo è far filtrare la luce, o con stoffe rafforzate per un effetto più decorativo.

Esistono due tipi di tende a pacchetto:

Le tende a pacchetto teso sono il modello più semplice, generalmente è composto da un telo di stoffa liscio che si apre “spacchettandosi” verso il basso e si chiude impacchettandosi verso l’alto.
Una variante è il pacchetto steccato dove, all’interno del tessuto, in tasche cucite ad intervalli regolari, vengono inserite delle stecche in materiale plastico le quali rendono l’impacchettamento ancora più ordinato e donano un effetto visivo geometrico e disciplinato.

Nel caso si voglia ottenere un effetto decorativo più intenso, si potranno realizzare dei contrasti di colore tra i bordi ed il tessuto oppure applicare stecche che creino dei giochi di controluce o colore.
Le tende a pacchetto arricciato sono chiamate anche “tende a palloncino”. Sono generalmente realizzate con tessuti morbidi e vengono arricciate in altezza e/o larghezza.
L’arricciamento avviene tramite l’uso di una certa quantità di tessuto in più rispetto alla larghezza della tenda finita. Più una tenda deve essere arricciata e più tessuto servirà.
Molto apprezzate sono le tende a “finto pacchetto”, che invece di impacchettarsi, si muovono orizzontalmente su binario. Si possono persino abbinare i due tipi di movimento, ovvero far sì che la tenda possa scorrere orizzontalmente su binario e impacchettarsi e spacchettarsi verticalmente.

Istallazione

Questa tipologia di tenda può essere agganciata al soffitto, alla parete o direttamente all’anta dell’infisso. Le applicazioni “a vetro” sono meno scenografiche ma molto comode perché danno un ingombro minimo e permettono di aprire e chiudere l’infisso senza ostacoli; per questo sono usate soprattutto per gli ambienti bagno e cucina.
Si fissano con il velcro (applicato all’interno del bordo superiore) a un apposito binario, e si azionano con una catenella/cordicella o nei modelli più moderni, con sistemi motorizzati.
All’interno del bordo inferiore, è inserita una piattina metallica che serve per tendere il telo e impedire che ondeggi al primo soffio di vento.

Contattaci